DEGENERAZIONE MACULARE

DEGENERAZIONE MACULARE:

La macula è una piccola porzione di retina situata centralmente nel polo posteriore del bulbo oculare. Essa è altamente specializzata e sensibile e consente di avere una visione dettagliata di ciò che guardiamo. Si parla di degenerazione maculare quando processi degenerativi patologici colpiscono la macula determinando una riduzione progressiva della visione centrale distinta. Una delle forme più comuni è la DEGENERAZIONE MACULARE SENILE (DMS) che si osserva in alcuni soggetti con l'avanzare dell'età e di solito compare dopo i 60 anni. Altre forme di degenerazione possono essere legati a fattori ereditari o tossici.


CAUSE della DMS. La causa è sconosciuta, tuttavia sono stati individuati dei fattori di rischio fra i quali l'età, il fumo di sigaretta, l' ipertensione arteriosa, patologie cardiovascolari, dieta povera di antiossidanti.

Può essere di due tipi: ATROFICA o ESSUDATIVA e spesso comincia con la comparsa di piccoli depositi biancastri sulla macula (DRUSEN). Non sempre però si passa alla DMS, spesso il processo degenerativo si blocca con la comparsa delle drusen e il visus rimane buono.


SINTOMI. La DMS determina un' alterazione della funzione visiva che comincia con la percezione di immagini distorte (metamorfopsia) e presenza di una macchia scura centrale (scotoma), sintomi che, inizialmente dl lieve entità, vanno progressivamente aumentando col tempo fino a produrre un'alterazione molto grave della capacità visiva centrale mentre la visione periferica viene sempre conservata anche nelle fasi avanzate (visus inferiore a 1/10) permettendo al paziente di muoversi nell'ambiente con un certa sicurezza.

In genere la degenerazione maculare senile si manifesta a carico di un occhio solo ma col tempo anche l'altro viene interessato.


La DIAGNOSI, di esclusiva competenza del medico oculista, viene fatta con una visita oculistica ed esame del fundus oculare che nella maggior parte dei casi consente di individuare questa patologia. Sono utili anche la tomografia a coerenza ottica (OCT), la fluorangiografia retinica (con fluoresceina o verde di indocianina), l'esame del campo visivo.


Non esiste una TERAPIA in grado di guarire la degenerazione maculare senile, però si possono mettere in atto dei provvedimenti che possono influenzarne positivamente la progressione e la gravità. Qui di seguito sono elencate le varie possibilità terapeutiche:

- TERAPIA MEDICA si basa sul l'assunzione giornaliera di sostanze antiossidanti (vit. C, E, A, zinco, rame), eliminazione del fumo di sigaretta, controllo della pressione arteriosa e della glicemia.

- FOTOCOAGULAZIONE LASER, utile quando sono presenti membrane neovascolari

- TERAPIA FOTODINAMICA con verteporfina

- INIEZIONE INTRAVITREALE di farmaci antiangiogenesi, cioè che ostacolano la proliferazione neovascolare (Avastin, Macugen, Lucentis)

In Evidenza
Recenti

Dott. Antonello Melis

 

Piazza Boiardo,28

Su Planu - Selargius

(Presso Ospedale Brotzu)

Tel. 3388909080

 Studio Oculistico Dott. Antonello Melis 

  • Wix Facebook page
  • Google + App icona
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now